Mostre virtuali e pandemia. 5 punti di vista

Mostre virtuali e pandemia. 5 punti di vista

in Giugno 22, 2020
La parola a cinque protagonisti dell’ambiente virtuale, chiamati a interrogarsi sul ruolo presente e futuro della tecnologia nella fruizione dell’arte.

Durante il lockdown musei, istituzioni e gallerie hanno sfruttato le tecnologie digitali, immersive e virtuali per mantenere acceso il dialogo con il pubblico. Ma quali sono le potenzialità e i limiti di questi strumenti?

Questo il quesito posto di Artribune.com a Dario Buratti, che ha condiviso il punto di vista di Dogma Arts.
Con lui hanno risposto Giuseppe Ariano, Tatiana Arzamasova, Matteo Esposito, Ivan Quaroni.


English Version

During the lockdown museums, institutions and galleries exploited digital, immersive and virtual technologies to keep the dialogue with the public alive. But what are the potential and limits of these tools?

This was Artribune.com’s question to Dario Buratti, who shared the point of view of Dogma Arts. Giuseppe Ariano, Tatiana Arzamasova, Matteo Esposito, Ivan Quaroni answered with him.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *